English

Acquista per
Prezzo

Denominazione
  1. Aglianico
  2. Aleatico
  3. Alicante
  4. Alto Adige DOC
  5. Amarone
  6. Asti
  7. Barbaresco
  8. Barbera
  9. Barbera del Monferrato
  10. Bardolino chiaretto
  11. Bardolino DOC
  12. Barolo
  13. Bianco Veronese
  14. Bolgheri
  15. Bolgheri Superiore
  16. Bonarda
  17. Brachetto
  18. Brunello di Montalcino
  19. Cabernet
  20. Cabernet Franc
  21. Cabernet Merlot
  22. Cabernet Sauvignon
  23. Cannonau
  24. Catarratto
  25. Cerasuolo d Abruzzo DOC
  26. Cerasuolo di Vittoria DOCG
  27. Chardonnay
  28. Chianti
  29. Chianti Classico
  30. Chianti Classico Riserva
  31. Cirò
  32. Colli Euganei DOC
  33. Collina del Milanese IGP
  34. Cortese
  35. Cortona DOC
  36. Corvina
  37. Curtefranca DOC
  38. Custoza
  39. Dolcetto d Alba
  40. Durello
  41. Etna DOC
  42. Falanghina
  43. Fiano
  44. Fragolino
  45. Franciacorta
  46. Frappato
  47. Garda DOC
  48. Garganega
  49. Gattinara DOC
  50. Gavi
  51. Gewurztraminer
  52. Greco di Tufo
  53. Grignolino
  54. Grillo IGT
  55. Insolia
  56. Lacryma Christi
  57. Lagrein
  58. Lambrusco
  59. Langhe
  60. Lazio IGT
  61. Lugana
  62. Marche IGT
  63. Maremma Toscana IGT
  64. Marsala
  65. Merlot
  66. Monferrato Dolcetto DOC
  67. Montecucco Rosso
  68. Montepulciano
  69. Montepulciano d Abruzzo
  70. Morellino di Scansano DOCG
  71. Moscato
  72. Moscato d Asti
  73. Moscato di Noto
  74. Muffato di vermentino
  75. Muller Thurgau
  76. Nebbiolo
  77. Nero d Avola
  78. Nero di Troia
  79. Noto Rosso
  80. Oltrepò Pavese DOC
  81. Paestum
  82. Passerina
  83. Passito
  84. Pecorino DOC
  85. Petit Verdot
  86. Pinot
  87. Pinot Grigio
  88. Pinot Nero
  89. Primitivo di Manduria
  90. Prosecco
  91. Prosecco Valdobbiadene
  92. Puglia IGT
  93. Raboso
  94. Recioto
  95. Refosco
  96. Ribolla
  97. Riesling
  98. Roero Arneis
  99. Rosso di Montalcino
  100. Rosso di Valtellina
  101. Rosso Veronese
  102. Salento IGT
  103. San Colombano DOC
  104. Sangiovese
  105. Sangue di Giuda
  106. Sauvignon
  107. Schioppettino
  108. Sforzato di Valtellina DOCG
  109. Sicilia DOC
  110. Sicilia IGT
  111. Soave
  112. Soave Classico
  113. Spumante
  114. Syrah
  115. Taurasi
  116. Toscana IGT
  117. Trebbiano d Abruzzo
  118. Trentino DOC
  119. Trento DOC
  120. Umbria IGT
  121. Valcalepio
  122. Vallagarina IGT
  123. Valpolicella Classico
  124. Valpolicella DOC
  125. Valpolicella Ripasso
  126. Valpolicella Superiore
  127. Valtellina Superiore
  128. Venezia Giulia IGT
  129. Verdicchio
  130. Verduzzo
  131. Vermentino
  132. Vermentino di Sardegna
  133. Vernatsch
  134. Vin Santo
  135. Zibibbo
Regione
  1. Abruzzo
  2. Calabria
  3. Emilia-Romagna
  4. Friuli-Venezia Giulia
  5. Lazio
  6. Liguria
  7. Lombardia
  8. Marche
  9. Molise
  10. Piemonte
  11. Puglia
  12. Sardegna
  13. Sicilia
  14. Toscana
  15. Trentino-Alto Adige
  16. Umbria
  17. Valle d'Aosta
  18. Veneto
  19. Campania
  20. Alto Adige
  21. Basilicata
  22. Trentino
Volume
  1. 0,75 L
  2. 1,5 L
Iscriviti ai Feed RSS

Riesling

Il Riesling è un vino bianco molto raffinato, di color giallo oro pallido, con riflessi tendenti al verde quando è ancora piuttosto giovane. Il suo nome, secondo la teoria più accreditata, proviene dall'espressione  (continua)

5 Prodotti/o

5 Prodotti/o

Vino Riesling

Il Riesling è un vino bianco molto raffinato, di color giallo oro pallido, con riflessi tendenti al verde quando è ancora piuttosto giovane. Il suo nome, secondo la teoria più accreditata, proviene dall'espressione "reissende tiere" che significa animale selvatico, a causa del suo aroma leggermente muschiato.
La zona di origine prediletta è sicuramente la Germania, anche se nel corso del tempo la sua coltivazione si è estesa in altre regioni e paesi: Alsazia, Austria, Ungheria e Italia, fino ad arrivare in Australia.

- Il Riesling tedesco
La zona di origine per eccellenza, in particolare, è la valle del Reno, situata nell'area meridionale di Coblenza. Questo territorio è caratterizzato dalla presenza di terreni ricchi di ardesia e da un clima umido e caldo.
La regione collinare tedesca del Rheinngau, sulla sponda destra del Reno, di natura argillo-scistosa, è famosa perché riesce a conferire a questo straordinario vitigno le sue caratteristiche più pure.
Il vino si distingue per la sua aromaticità, freschezza, acidità moderata, profumo, buona mineralità e presenza di note leggermente affumicate.
Sempre sui colli del Reno, nella zona di Ortenau, si produce un Riesling che si caratterizza anch'esso per la sua mineralità, esaltata da un certo grado di acidità.
La zona dell'Alsazia produce un Riesling che, in genere, viene commercializzato dopo 18 mesi di maturazione e affinamento. Quando il vino è giovane predominano le note di limone, che con il passare del tempo (almeno 10 anni d'invecchiamento) evolvono e si trasformano in sentori di petrolio.
Al naso di bevitori poco esperti il Riesling si presenta piuttosto difficile da comprendere.
Inconfondibili e sempre apprezzate sono tuttavia le gradevolissime note del biancospino, tiglio, mela verde, limone, cedro, lime e pesca, riconoscibili nei vini prodotti con uve poco mature. Differenti sono le note nei vini più mature, in cui si distinguono la pera, il pompelmo, l'albicocca e la frutta esotica.
In bocca esprime sapori corrispondenti ai profumi, ma non è un vino adatto a chi ama i gusti morbidi, perché risulta molto diretto; solo alla fine lascia una gradevole sensazione zuccherina.

- Il Riesling italiano
Molto interessante per le sue peculiarità, e per questo meritevole di una seppur breve trattazione, è il Riesling italico. Coltivato nel Trentino Alto Adige (Oltrepò Pavese), in Veneto e nel Friuli Venezia Giulia, è un vitigno che, come il parente tedesco, predilige località dal clima fresco e i terreni sassosi.
Delicato, di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, ha un gradevolissimo sapore fruttato, fresco, asciutto, appena amaro e delicatamente profumato. Molto piacevole, si presta a essere consumato dopo brevi periodi d'invecchiamento, o per creare spumanti o vini frizzanti. Spesso è utilizzato nelle produzioni di bianchi Doc, per esaltarne le caratteristiche.
 

Il vitigno del Riesling

Il Riesling renano è un vitigno nobile che produce uve tra le più prestigiose, tanto che il suo impiego è da ricollegarsi alla produzione di vini bianchi di buona qualità.
I grappoli si presentano compatti, a forma di piramide e di dimensioni piuttosto ridotte.
Gli acini sono di un bel colore giallo-oro (in alcuni casi tendente all'ambrato), con punteggiature marroni e dal sapore leggermente aromatico, rotondi e di piccolo diametro.
Queste peculiarità rendono questo tipo di uva particolarmente esposta a qualsiasi agente atmosferico, rendendola sensibile alla formazione di muffe di colore grigio (la botrytis cinerea), che in alcune situazioni può aggredire interamente il grappolo e compromettere l'esito dell'intero raccolto.
Ci sono tuttavia casi in cui, se il clima è favorevole, la muffa aggredisce in maniera piuttosto selettiva il chicco, dando vita a prodotti davvero eccellenti.
La muffa infatti crea delle concentrazioni zuccherine particolari durante la fase di maturazione, che migliorano il rapporto tra acidità e dolcezza, come accade per i Sauternes francesi e i Tokaj ungheresi.
Il Riesling Italico invece ha grappoli piccoli, compatti, tozzi, di forma cilindrica. Il chicco presenta dimensioni medie, di forma sferica, con una buccia sottile, giallo dorata, con riflessi verdi, dal sapore dolce, senza sovrastrutture particolari.
 

La vinificazione

Il Riesling è dotato di un'elevata resistenza alle temperature rigide, per questo motivo l'uva viene coltivata nelle regioni che presentano un clima freddo. Questa peculiarità non deve far pensare che le viti possano essere trascurate. Al contrario, per esprimere se stesso al meglio, necessita di cure adeguate.
Per natura il Riesling produce raccolti abbondanti, ma spesso sono quelli più scarsi quantitativamente a dare vita alle produzioni migliori. Per il Riesling a maturazione tardiva, la vendemmia si effettua tra metà ottobre e inizio novembre.
Nelle regioni calde il Riesling non da buoni risultati in quanto la maturazione rapida crea vini dagli aromi piatti e poco raffinati. Nelle aree fresche, invece, che agevolano una maturazione più lenta, l'uva crea sapori intensi, eleganti e gradevolmente acidi.
Per queste ragioni si ritiene che i migliori Riesling del mondo siano quelli tedeschi della Mosella.
 

Gli abbinamenti del Riesling

Il Riesling si caratterizza per eleganza, profumo e poco alcool. Ritenuto da molti più adatto al dopocena, come vino da "conversazione", in realtà a tavola può sorprendere, se si indovinano gli abbinamenti. Il Riesling tedesco è perfetto per accompagnare piatti a base di pesce, e crostacei. Anche se apparentemente più azzardato, è ideale con salumi, affettati, fritture, formaggi, risotti, pietanze con tartufo e selvaggina. Le parti grasse di queste ricette vengono infatti sapientemente smorzate grazie alla freschezza e secchezza di questo vino. Il Riesling deve essere rigorosamente servito a una temperatura di 10 -12 gradi in bicchieri da bianco.
 

Riesling: storia e territorio

L'area di provenienza non è certa. Diverse teorie ritengono che potrebbe essere nativo dei territori tedeschi del Reno, della Mosella o del Palatinato.
Pare che il Riesling si sia diffuso e successivamente coltivato lungo il corso de Reno a partire dal XV secolo, anche se, secondo altri studiosi risalirebbe addirittura al IX, quando la sua coltivazione è stata avviata a opera del sovrano Ludovico il Germanico. Fonti ulteriori ne fanno risalire la nascita a 2.000 anni fa: se così fosse il Riesling dovrebbe considerarsi tra le uve più antiche della Germania. Nel 1980 le coltivazioni del Riesling occupavano a malapena il 19 % di tutta la superficie tedesca dedicata alle viti, per assistere a un leggero aumento del 25 a distanza di ben 10 anni.

Questo sito e alcuni servizi terzi utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili per migliorare l'esperienza dell'utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, o cliccando sul bottone "ok accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. cookie policy
Ok accetto