English
Marchesi di Barolo
 

Marchesi di Barolo

  • La storia delle Antiche cantine dei Marchesi di Barolo ebbe inizio poco più di 200 anni fa quando Carlo Tancredi Faletti, Marchese di Barolo, prese in sposa la giovane nobildonna francese, pronipote del ministro delle finanze del Re Sole, Juliette Colbert di Maulévrier. Correva l’anno 1807 e la marchesa fu la prima a intuire l’enorme potenzialità del vino prodotto nelle contrade di Barolo; la, infatti, fra le dolci colline nel cuore delle Langhe piemontesi, grazie alle qualità dei vitigni locali come il nebbiolo, alle lunghe fermentazioni e alla pregiata qualità dei legni delle botti, era possibile produrre un eccellente vino, caratteristico per una corposa e sobria robustezza del gusto.

    Ed è dopo questa prima esperienza che la storia di questo eccellente prodotto dell’enologia nostrana, e delle gloriose cantine dei Marchesi di Barolo, si incrocia con quella della famiglia Abbona. Infatti, alla morte della Marchesa Juliette si estinse la famiglia Faletti di Barolo, ma grazie alla grande tenacia di Pietro, che operava nelle cantine fondate dal padre giusto in prossimità dell’accesso al castello dei Marchesi di Barolo, che la famiglia Abbona riuscì a rilevare le antiche cantine dove i Marchesi di Barolo vinificavano e affinavano il loro splendido prodotto enologico. Fu proprio Pietro Abbona, successivamente insignito del titolo di commendatore, il vero e proprio patriarca del vino Barolo, riuscendo a diffondere in tutto il mondo la fama del vino delle sue terre d’origine.

    Ancora oggi le cantine dei Marchesi di Barolo sono un'azienda a conduzione familiare gestita dai discendenti del patriarca Pietro Abbona. La strategia produttiva, rimasta nel tempo aderente alle tradizioni delle origini, è ancora oggi volta alla salvaguardia della qualità e al gusto che gli ottimi vitigni locali, il particolare microclima e le tecniche produttive, riescono a conferire a questo prodotto dell'eccellenza enologica italiana.

19 Prodotti/o

19 Prodotti/o

Questo sito e alcuni servizi terzi utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili per migliorare l'esperienza dell'utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, o cliccando sul bottone "ok accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. cookie policy
Ok accetto