English

Acquista per
Prezzo

Denominazione
  1. Aglianico
  2. Aleatico
  3. Alicante
  4. Alto Adige DOC
  5. Amarone
  6. Asti
  7. Barbaresco
  8. Barbera
  9. Barbera del Monferrato
  10. Bardolino chiaretto
  11. Bardolino DOC
  12. Barolo
  13. Bianco Veronese
  14. Bolgheri
  15. Bolgheri Superiore
  16. Bonarda
  17. Brachetto
  18. Brunello di Montalcino
  19. Cabernet
  20. Cabernet Franc
  21. Cabernet Merlot
  22. Cabernet Sauvignon
  23. Cannonau
  24. Catarratto
  25. Cerasuolo d Abruzzo DOC
  26. Cerasuolo di Vittoria DOCG
  27. Chardonnay
  28. Chianti
  29. Chianti Classico
  30. Chianti Classico Riserva
  31. Cirò
  32. Colli Euganei DOC
  33. Collina del Milanese IGP
  34. Cortese
  35. Cortona DOC
  36. Corvina
  37. Curtefranca DOC
  38. Custoza
  39. Dolcetto d Alba
  40. Durello
  41. Etna DOC
  42. Falanghina
  43. Fiano
  44. Fragolino
  45. Franciacorta
  46. Frappato
  47. Garda DOC
  48. Garganega
  49. Gattinara DOC
  50. Gavi
  51. Gewurztraminer
  52. Greco di Tufo
  53. Grignolino
  54. Grillo IGT
  55. Insolia
  56. Lacryma Christi
  57. Lagrein
  58. Lambrusco
  59. Langhe
  60. Lazio IGT
  61. Lugana
  62. Marche IGT
  63. Maremma Toscana IGT
  64. Marsala
  65. Merlot
  66. Monferrato Dolcetto DOC
  67. Montecucco Rosso
  68. Montepulciano
  69. Montepulciano d Abruzzo
  70. Morellino di Scansano DOCG
  71. Moscato
  72. Moscato d Asti
  73. Moscato di Noto
  74. Muffato di vermentino
  75. Muller Thurgau
  76. Nebbiolo
  77. Nero d Avola
  78. Nero di Troia
  79. Noto Rosso
  80. Oltrepò Pavese DOC
  81. Paestum
  82. Passerina
  83. Passito
  84. Pecorino DOC
  85. Petit Verdot
  86. Pinot
  87. Pinot Grigio
  88. Pinot Nero
  89. Primitivo di Manduria
  90. Prosecco
  91. Prosecco Valdobbiadene
  92. Puglia IGT
  93. Raboso
  94. Recioto
  95. Refosco
  96. Ribolla
  97. Riesling
  98. Roero Arneis
  99. Rosso di Montalcino
  100. Rosso di Valtellina
  101. Rosso Veronese
  102. Salento IGT
  103. San Colombano DOC
  104. Sangiovese
  105. Sangue di Giuda
  106. Sauvignon
  107. Schioppettino
  108. Sforzato di Valtellina DOCG
  109. Sicilia DOC
  110. Sicilia IGT
  111. Soave
  112. Soave Classico
  113. Spumante
  114. Syrah
  115. Taurasi
  116. Toscana IGT
  117. Trebbiano d Abruzzo
  118. Trentino DOC
  119. Trento DOC
  120. Umbria IGT
  121. Valcalepio
  122. Vallagarina IGT
  123. Valpolicella Classico
  124. Valpolicella DOC
  125. Valpolicella Ripasso
  126. Valpolicella Superiore
  127. Valtellina Superiore
  128. Venezia Giulia IGT
  129. Verdicchio
  130. Verduzzo
  131. Vermentino
  132. Vermentino di Sardegna
  133. Vernatsch
  134. Vin Santo
  135. Zibibbo
Regione
  1. Abruzzo
  2. Calabria
  3. Emilia-Romagna
  4. Friuli-Venezia Giulia
  5. Lazio
  6. Liguria
  7. Lombardia
  8. Marche
  9. Molise
  10. Piemonte
  11. Puglia
  12. Sardegna
  13. Sicilia
  14. Toscana
  15. Trentino-Alto Adige
  16. Umbria
  17. Valle d'Aosta
  18. Veneto
  19. Campania
  20. Alto Adige
  21. Basilicata
  22. Trentino
Volume
  1. 0,75 L
  2. 1,5 L
Iscriviti ai Feed RSS

Gewurztraminer

Il Traminer aromatico, o Termeno aromatico o Gewürztraminer (Gewürz significa spezia in tedesco), o ancora Savagnin, è un vitigno coltivato soprattutto in Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia.  (continua)

7 Prodotti/o

7 Prodotti/o

Vino Gewurztraminer

Il Gewurztraminer è un vitigno autoctono altoatesino. Il suo nome deriva da Tramin (Termeno) piccolo comune in provincia di Bolzano e territorio da sempre vocato alla sua coltivazione. Qui questo vitigno sarebbe rintracciabile fin dal 1100. "Gewurz", invece, significa speziato o aromatico e infatti il Gewurztraminer in italiano viene detto semplicemente Traminer Aromatico. 

Nonostante alcuni ampelografi, tra cui il tedesco Goethe, sin dall'Ottocento abbiano avvalorato questa teoria, bisogna comunque dire che non c'è certezza assoluta sull'identificazione del Traminer con gli antichi vitigni di quest'area. In particolare, in un documento del 1470, si descrive una donazione di vini locali ricevuta dal duca Sigismondo: nessuno di questi vini, purtroppo, coincide perfettamente con il Gewurztraminer. Secondo altri studiosi, invece, il vitigno avrebbe avuto i natali nelle regioni più a nord, in Austria o in Alsazia, in particolare nell'area dello Jura o del Palatinato: in questi territori, infatti, si riscontra una notevole somiglianza tra il Traminer a bacca rossa e la varietà autoctona Savagnin. Probabilmente, quindi, il nome deriva, più che dalla culla d'origine, dall'area in cui ben presto la sua diffusione e la sua qualità raggiunsero i massimi livelli.

Attualmente il Traminer Aromatico, detto anche Traminer Rosa e Termeno Aromatico, è una delle due varietà esistenti di Traminer. Esiste, infatti, anche il Traminer Rosso che assomiglia moltissimo al primo nella morfologia della pianta ma ha acini con buccia più rossa, è più produttivo e manca completamente di aromaticità. Sarebbe estinta, invece, un'antica varietà di Traminer a bacca bianca nata probabilmente da incroci spontanei di viti selvatiche e viti coltivate e molto diffusa nella valle del Reno. 
 

Il vitigno del Gewurztraminer

Attualmente, il Gewurztraminer è il vitigno più importante e diffuso del Trentino Alto Adige e conferma con ogni annata come questa sia una delle regioni più vocate alla viticoltura d'Europa. Nonostante la percentuale della superficie vitata altoatesina sia inconsistente rispetto alla superficie vitata complessiva italiana (ci si ferma al di sotto dell'1%), è proprio da questa regione che arrivano alcune tra le migliori eccellenze del comparto vinicolo nazionale, riconosciute ormai internazionalmente. Merito, sicuramente, di un comparto vinicolo perfettamente organizzato e pensato per una produzione di altissima qualità ma anche delle condizioni climatiche uniche e di un terreno caldo, sabbioso e argilloso che ben si presta alla viticoltura di pregio e che, in particolare, il vitigno Traminer ama.
 

LA VINIFICAZIONE

La vinificazione delle uve Gewurztraminer altoatesine dà origine a due DOC principali: la DOC Alto Adige (anche detta Südtirol DOC o Südtiroler DOC) e la DOC Caldaro. 
La DOC Alto Adige, poi, comprende varie sottodenominazioni geografiche tra cui: Alto Adige DOC Meranese di Collina, Alto Adige DOC Terlano, Alto Adige DOC Val Venosta, Alto Adige DOC Val d'Isarco , Alto Adige DOC Colli di Bolzano e Alto Adige DOC Santa Maddalena. 
Con le uve Gewurztraminer trentine, invece, si ottengono la DOC Trentino, la DOC Vallagarina, la DOC Valdadige e l'IGT Vigneti delle Dolomiti.
 

Caratteristiche organolettiche

Il Gewurztraminer è un vino dal colore giallo paglierino intenso, con sfumature più o meno dorate e brillanti. Nel caso delle vendemmie più tardive, invece, assume un colore ambrato o ramato. Al naso, questo vino si presenta estremamente elegante con note tipiche di acqua di rose, miele, fiori bianchi e agrumi. Non è difficile individuare anche note di ribes nero e artemisia. Dai terreni più caldi si ottiene un Gewurztraminer ricchissimo di profumi esotici, persistente e cremoso al palato. Dai terreni più freddi e sassosi, invece, si ottiene una produzione caratterizzata da sentori più sottili e una maggiore acidità, con note floreali spiccate di rosa, ginestra e glicine.

Esuberante e generoso, il Gewurztraminer si distingue anche per le intense note speziate inconsuete per un semplice vino bianco, come quelle di chiodi di garofano, noce moscata, anice, cannella, panpepato e pepe. Notevoli le note fruttate: le vendemmie tardive danno origine a note intense di frutti tropicali come ananas, mango e litchi,ma anche di burro e frutta secca come albicocche secche, uvetta, e dattero. Si tratta di vini opulenti e adatti all'invecchiamento. Le vendemmie effettuate nei termini regolari, invece, consentono di ottenere vini con note più fresche di mele, pesche, pere, mandarini, cedro e arance. 
Al palato, il Gewurztraminer si presenta ricco, quasi denso, avvolgente e sapido,con una lunga persistenza.
 

La diffusione del Gewurztraminer

La zona di maggior diffusione del Gewurztraminer è l'area che comprende i comuni attorno a Termeno, lungo la celebre Strada del Vino e in particolare l'area di Sella, che risulta essere la più vocata. Il cru più prestigioso arriva proprio dall'area del Lago di Caldaro, in provincia di Bolzano, in quella zona compresa tra l'altopiano di Mazzon a nord e l'altopiano di Sella a sud. Qui, ad un'altitudine di circa 450 metri slm, vengono coltivate le viti più generose, che producono un vino caldo e intensamente profumato, con note di frutta matura e spezie. Più a nord e più a sud di quest'area, il Gewurztraminer presenta un carattere più croccante e secco, con una predominanza di note floreali. 
In queste zone, caratterizzate da una notevole escursione termica tra il giorno e la notte e clima mediamente fresco anche d'estate, questo vitigno dà il meglio di sé: in zone con clima più caldo, infatti, la concentrazione zuccherina raggiunta anzitempo darebbe luogo al momento della vendemmia a un vino tendenzialmente amaro. La coltivazione del Traminer si estende dalle colline attorno alla conca bolzanina fino, a nord ovest, alla Val Venosta e alle colline meranesi e, a nord est, fino a tutta la Valle dell'Isarco seguendo il corso del fiume. In Trentino, invece, le aree di coltivazione principali sono quella a nord di Trento, tra la Val di Cembra e Faedo, le coltivazioni arrivano a spingersi verso sud dalle pendici del Monte Baldo alla Vallagarina. Fuori dalla sua terra d'origine, si trovano coltivazioni di Gewurztraminer anche in Friuli, dove le sue uve vengono vinificate in purezza per dare origine a varie DOC regionali tra cui la DOC Colli Orientali del Friuli e la DOC Collio. All'estero, è diffuso col nome di Savagnin Rosé in Francia, Formentin Rouge in Ungheria, Mala Dinka in Bulgaria, Clevener, Livora o Roter Nurberger in Repubblica Ceca e Runziva in Croazia. Da menzionare anche il Gewurztraminer alsaziano, vino caratterizzato da note intense di frutta tropicale, intenso e speziato. 
 

Temperatura di servizio e abbinamento bicchiere

Il Gewurztraminer va servito a una temperatura di 10-12° C, o, nel caso di annate con un'acidità più intensa, anche a un paio di gradi in più. Si può servire in calici Alsazia. La loro forma rotonda consente al vino di avere a disposizione la superficie necessaria per sviluppare al meglio tutti gli aromi. Le dimensioni ridotte promettono di mantenere meglio la temperatura ideale per la degustazione e il bordo che si restringe concentra meglio il bouquet perché nessuna nota si disperda.
 

GLI ABBINAMENTI DEL GEWURZTRAMINER

Il Gewurztraminer è un vino sorprendente perché nonostante l'opulenza lasci pensare a una difficoltà nell'accostarlo al cibo, si rivela in realtà molto duttile e in grado di sostenere piatti difficilmente abbinabili ad altri vini. Delizioso in abbinamento a cibi speziati a base di zenzero, curry, cardamomo, curcuma, noce moscata, latte di cocco, frutta secca e lemon grass, che ne esaltano le stesse note. 
Il suo residuo zuccherino lo rende il vino ideale, poi, per accompagnare i cibi piccanti e le pietanze orientali, soprattutto quelli tipici della cucina cinese e thai, che sa esaltare richiamandone nelle note del bouquet gli ingredienti principali. Perfetto con il sushi, il sashimi e in generale i piatti a base di pesce crudo, che addolcisce ed esalta. Sostiene egregiamente i piatti più ricchi e opulenti, come i secondi a base di anatra, il fois gras e la selvaggina in umido.
Come di regola, inoltre, il matrimonio perfetto è quello con i prodotti e i piatti del territorio, a partire dal più classico speck e le carni affumicate in generale. Delizioso con la carne di maiale, i crauti, la carne salada e un salume tipico altoatesino, la mortandela. Ottimo anche l'abbinamento con i salumi più dolci come il San Daniele e il ciauscolo. Tra i formaggi, riesce a sostenere bene anche quelli dai sapori più intensi, come gli erborinati, il pecorino e il Puzzone di Moena.
Le versioni più fresche e floreali sono ottime in abbinamento con i piatti sostanziosi e caldi della tradizione locale, come la polenta con i funghi, i canederli in brodo o col formaggio e le fondute. 
Un abbinamento perfetto è quello con i piatti a base di uova.
Anche i crostacei vengono esaltati da questo vino: aragoste o gamberi, gamberoni o astice, si sposano perfettamente con i Gewurztraminer, in qualsiasi modo essi vengano preparati, dalla tempura, alle zuppe, al vapore. Vino ottimo anche con i primi ricchi della tradizione italiana, dalle lasagne di carne o di verdure alle pasta al forno, dai cannelloni ai passatelli in brodo. Si abbina ottimamente con i piatti burrosi, dalla pasta frolla ai pasticci ma anche con le pietanze profumate con il tartufo. E' un ottimo compagno di pesci grassi come salmone o anguilla, che sgrassa, e delle verdure più dolci come zucca e patate: delizioso, quindi, con i tortelli di zucca, i ravioli o gli gnocchi di patate. 

Il Traminer Aromatico è un ottimo compagno anche al momento del dessert,soprattutto nelle versioni prodotte con uve vendemmiate in ritardo e leggermente passite: il Gewurztraminer si può abbinare a cheesecake e pastiere, di cui stempera gradevolmente la cremosità e la dolcezza, e crostate di frutta, che esaltano le sue noti naturalmente fruttate.
 

Questo sito e alcuni servizi terzi utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili per migliorare l'esperienza dell'utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, o cliccando sul bottone "ok accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. cookie policy
Ok accetto