English

Acquista per
Prezzo

Denominazione
  1. Aglianico
  2. Aleatico
  3. Alicante
  4. Alto Adige DOC
  5. Amarone
  6. Asti
  7. Barbaresco
  8. Barbera
  9. Barbera del Monferrato
  10. Bardolino chiaretto
  11. Bardolino DOC
  12. Barolo
  13. Bianco Veronese
  14. Bolgheri
  15. Bolgheri Superiore
  16. Bonarda
  17. Brachetto
  18. Brunello di Montalcino
  19. Cabernet
  20. Cabernet Franc
  21. Cabernet Merlot
  22. Cabernet Sauvignon
  23. Cannonau
  24. Catarratto
  25. Cerasuolo d Abruzzo DOC
  26. Cerasuolo di Vittoria DOCG
  27. Chardonnay
  28. Chianti
  29. Chianti Classico
  30. Chianti Classico Riserva
  31. Cirò
  32. Colli Euganei DOC
  33. Collina del Milanese IGP
  34. Cortese
  35. Cortona DOC
  36. Corvina
  37. Curtefranca DOC
  38. Custoza
  39. Dolcetto d Alba
  40. Durello
  41. Etna DOC
  42. Falanghina
  43. Fiano
  44. Fragolino
  45. Franciacorta
  46. Frappato
  47. Garda DOC
  48. Garganega
  49. Gattinara DOC
  50. Gavi
  51. Gewurztraminer
  52. Greco di Tufo
  53. Grignolino
  54. Grillo IGT
  55. Insolia
  56. Lacryma Christi
  57. Lagrein
  58. Lambrusco
  59. Langhe
  60. Lazio IGT
  61. Lugana
  62. Marche IGT
  63. Maremma Toscana IGT
  64. Marsala
  65. Merlot
  66. Monferrato Dolcetto DOC
  67. Montecucco Rosso
  68. Montepulciano
  69. Montepulciano d Abruzzo
  70. Morellino di Scansano DOCG
  71. Moscato
  72. Moscato d Asti
  73. Moscato di Noto
  74. Muffato di vermentino
  75. Muller Thurgau
  76. Nebbiolo
  77. Nero d Avola
  78. Nero di Troia
  79. Noto Rosso
  80. Oltrepò Pavese DOC
  81. Paestum
  82. Passerina
  83. Passito
  84. Pecorino DOC
  85. Petit Verdot
  86. Pinot
  87. Pinot Grigio
  88. Pinot Nero
  89. Primitivo di Manduria
  90. Prosecco
  91. Prosecco Valdobbiadene
  92. Puglia IGT
  93. Raboso
  94. Recioto
  95. Refosco
  96. Ribolla
  97. Riesling
  98. Roero Arneis
  99. Rosso di Montalcino
  100. Rosso di Valtellina
  101. Rosso Veronese
  102. Salento IGT
  103. San Colombano DOC
  104. Sangiovese
  105. Sangue di Giuda
  106. Sauvignon
  107. Schioppettino
  108. Sforzato di Valtellina DOCG
  109. Sicilia DOC
  110. Sicilia IGT
  111. Soave
  112. Soave Classico
  113. Spumante
  114. Syrah
  115. Taurasi
  116. Toscana IGT
  117. Trebbiano d Abruzzo
  118. Trentino DOC
  119. Trento DOC
  120. Umbria IGT
  121. Valcalepio
  122. Vallagarina IGT
  123. Valpolicella Classico
  124. Valpolicella DOC
  125. Valpolicella Ripasso
  126. Valpolicella Superiore
  127. Valtellina Superiore
  128. Venezia Giulia IGT
  129. Verdicchio
  130. Verduzzo
  131. Vermentino
  132. Vermentino di Sardegna
  133. Vernatsch
  134. Vin Santo
  135. Zibibbo
Regione
  1. Abruzzo
  2. Calabria
  3. Emilia-Romagna
  4. Friuli-Venezia Giulia
  5. Lazio
  6. Liguria
  7. Lombardia
  8. Marche
  9. Molise
  10. Piemonte
  11. Puglia
  12. Sardegna
  13. Sicilia
  14. Toscana
  15. Trentino-Alto Adige
  16. Umbria
  17. Valle d'Aosta
  18. Veneto
  19. Campania
  20. Alto Adige
  21. Basilicata
  22. Trentino
Volume
  1. 0,75 L
  2. 1,5 L
Iscriviti ai Feed RSS

Sangiovese

Sangiovese è il vitigno a bacca scura più coltivato in Italia. Praticamente sinonimo dei vini rossi della Toscana, il Sangiovese è il costituente di base in alcuni dei grandi nomi del vino italiano. Il Sangiovese è camaleontico, in quanto tende ad alterare facilmente la sua genetica per adattarsi all'ambiente.  (continua)

8 Prodotti/o

  1. TuttoCuore Sangiovese Capua Winery

    Capua Winery

    Il Tutto Cuore si presenta come un classico vino toscano con un bel colore granato e delle note di frutta di ciliegia e di fiore di rosa che si esprimono al naso, intercalate da sentori speziati, intriganti e mediterranei donati dalle piccole e sapienti aggiunte di Alicante. Learn More
    € 20,00
    € 14,00 -30%
  2. Sono Rosso - Tre Monti

    Tre Monti

    Venduto da Winezon Colore rosso Cardinale con riflessi violacei. Profumo di frutta rossa fresca con sentori di viola mammola e cioccolato. Sapore equilibrato, con note spiccate di amarena e visciole, carnoso. Abbinamenti gastronomici con salumi, formaggi di media stagionatura, paste con sughi di carne e funghi. Carni alla brace. Learn More
    € 5,15
    € 4,29 -17%
  3. Sassoalloro Biondi Santi

    Biondi Santi

    Venduto da Winezon Sassoalloro di Biondi Santi nasce in Toscana dalle viti di Sangiovese della tenuta Greppo. Il colore rosso rubino accompagna le note fruttate e setose di questo vino ottimo per carni alla brace e arrosti. Learn More
    € 32,87
    € 27,39 -17%
  4. Porsenna IGT - Podere di Pomaio

    Podere di Pomaio • Green Winery

    Colore rosso compatto e luminoso, profumi di violetta, marasca, frutta a bacca rossa, minerali, cuoio e spezie Il gusto fruttato è sorretto da un tannino deciso e una buona spalla acida come nella miglior tradizione del sangiovese Toscano. Learn More
    € 18,00
  5. Rosantico IGT - Podere di Pomaio

    Podere di Pomaio • Green Winery

    Note nette e piacevoli di ciliegia, rosa bianca e fragole di bosco. La freschezza esalta la tipica nota minerale dei vini di Pomaio. Learn More
    € 15,00
  6. Dromos l'Altro - Tenuta Poggio Verrano

    Poggio Verrano

    Venduto da Winezon Colore rosso rubino, dal profumo note di frutta rossa. Il sapore è organico, estremamente definito. Ottimo con carni rosse e formaggi stagionati. Learn More
    € 39,47
    € 32,89 -17%
  7. Campo di mezzo - Tre Monti

    Tre Monti

    Venduto da Winezon Colore rosso rubino brillante. Profumo di frutta rossa fresca e sentori di viola mammola. Sapore equilibrato, con note spiccate di amarena e visciole, carnoso Abbinamenti gastronomici con pasta al forno con funghi o ragù di carne preparazioni con fegatini, salumi. Learn More
    € 9,11
    € 7,59 -17%
  8. Petrignone - Tre Monti

    Tre Monti

    Venduto da Winezon Le vigne del Petrignone piantate nel 1968 in terreni sabbiosi-argillosi della sottozona Oriolo rendono questo vino io più salino e balsamico dei nostri rossi, e per questo si abbina a tutte le carni rosse semplicemente cotte alla brace ma anche a paste all’uovo con condimenti a base di carne (…tagliatelle alla bolognese). E’ un vino da invecchiamento. Learn More
    € 17,03
    € 14,19 -17%

8 Prodotti/o

Vino Sangiovese

Sangiovese è il vitigno a bacca scura più coltivato in Italia. Praticamente sinonimo dei vini rossi della Toscana, il Sangiovese è il costituente di base in alcuni dei grandi nomi del vino italiano. Il Sangiovese è camaleontico, in quanto tende ad alterare facilmente la sua genetica per adattarsi all'ambiente. Ci sono molte differenti mutazioni della varietà in tutta Italia, che si traducono in molti diversi vini da degustazione. Dai delicati aromi di fragola floreali del Montefalco Rosso ai vini intensamente scuri e tannici del Brunello di Montalcino, il vino Sangiovese è eclettico e versatile. Imparare gli aromi di base e i sapori ed i potenziali abbinamenti con i vini Sangiovese non è semplice. Quando la gente sente 'Sangiovese' pensa immediatamente alla Toscana, anche se in realtà esso può essere prodotto in diverse altre regioni in Italia e nel mondo. In Italia il vino Sangiovese, oltre che in Toscana, viene prodotto anche in Umbria, Lazio e Campania. Fuori dall'Italia i vitigni Sangiovese vengono coltivati in Corsica, Argentina (Mendoza), California, Romania, Australia e Cile.
 

Il vitigno del Sangiovese

Più di 247.000 acri sono dedicati al Sangiovese, classificandolo come il vitigno al primo posto in Italia. E' anche un vitigno con personalità multiple, presentando una vasta gamma di sapori, dal fruttato al più robusto, scuro e salato. Sangiovese è in genere mescolato in combinazione con altri vitigni, soprattutto da quando è diventato una tendenza popolare alla fine degli anni '70. Da allora c'è stato un aumento della percentuale di Sangiovese all'interno di varie miscele. Oggi il vino Sangiovese è ancora un vino nobile se è prodotto con il 100% o, al massimo, l'85% di uve Sangiovese. Ci sono almeno 14 varietà di Sangiovese, le più famose sono il Brunello e il Prugnolo Gentile. Queste uve a buccia sottile richiedono tempo per maturare e vivono meglio ad altitudini inferiori a 1.500 piedi. Gli aromi tendono ad essere più terrosi se coltivati in suoli con sedimenti di pietra calcarea. L'esposizione ideale per questo vitigno è su un pendio nord-orientale, in modo che le uve possano rinfrescarsi durante i torridi mesi estivi. Al di fuori della Toscana, il Sangiovese è ampiamente piantato in Lazio, Umbria, Marche e, naturalmente, in Corsica. Qui la varietà è conosciuta come Nielluccio ed ha una caratteristica macchia mediterranea, che lo distingue dagli altri vitigni Sangiovese. In California e in Australia, la sua elevata acidità emerge grazie al clima caldo di queste zone. Tutti i cloni di Sangiovese sono relativamente a lenta maturazione, che si traduce in una stagione di crescita prolungata e in vini più ricchi, più forti e più longevi rispetto alle varietà a maturazione precoce. Quando le viti sono incoraggiate a produrre rendimenti più elevati, naturalmente viene accentuata un'elevata acidità del vino e il suo caratteristico colore viene notevolmente diluito. Ulteriori difficoltà sono causate dalla pelle sottile dell'uva, che la rende suscettibile a marcire in condizioni di umidità.
 

La vinificazione

Il metodo classico per la vinificazione del Sangiovese DOC prevede l'affinamento in botti di rovere neutro. Si tratta di un vino da bere dopo circa 4-7 anni (10-18 anni per il Brunello di Montalcino). I vini più famosi realizzati con il 100% di uve Sangiovese provengono da Montalcino, una città medievale arretrata nelle colline a sud di Siena. Il vitigno Sangiovese utilizzato è il Brunello, che produce il noto e longevo Brunello di Montalcino e il Rosso di Montalcino. Il Sangiovese ha numerosi cloni e di conseguenza è conosciuto da molti sinonimi nella sua nativa Italia. Altri comuni sinonimi e nomi regionali del Sangiovese sono: Vino Nobile di Montepulciano, Prugnolo Gentile, Sangiovese Grosso, Nielluccio, Rosso di Montepulciano, Morellino, Montefalco Rosso, Chianti e Morellino di Scansano. Il più comune tra questi è senza dubbio il Chianti, realizzato con il 90% di Sangiovese. Tra la fine degli anni 1970 ed il 1980 nacque la tendenza a ridurre al minimo il ruolo del Sangiovese nella produzione dei vini Toscani e in particolare del Chianti, dove si miscelavano proporzioni molto evidenti di Cabernet e Merlot. Al giorno d'oggi, molti produttori integrano o sostituiscono le grandi botti con botti molto più piccole, di solito a base di rovere francese, proprio come quelle utilizzati a Bordeaux. Questo, insieme ad altri fattori, ha contribuito a rendere il Chianti Classico un vino molto più concentrato. Il Sangiovese è anche la base per la produzione del Super Tuscan, una denominazione non DOCG, ma di indicazione geografica tipica, risalente agli anni '70. Questa miscela può comprendere piccole percentuali di Merlot, Cabernet Sauvignon e/o Cabernet France, in genere, viene affinato in botti di rovere francese.
 

Gli abbinamenti del Sangiovese

Il gusto di crostata di ciliegie, il rosso della prugna e della fragola, gli aromi di arrosto, pepe, pomodoro, argilla, mattoni, tabacco, fumo, origano, timo e potpourri sono componenti che rendono questo vino sempre diverso ed unico. L'elevata presenza di tannini e l'alta acidità sono ulteriori elementi di spicco per questo vino rosso. La gamma di tannini e acidità da moderato a elevato, con toni fruttati, dona rotondità al Sangiovese e ne permette l'abbinamento con diverse pietanze prevalentemente grasse. Un filetto, un arrosto, un piatto a base di pomodoro, agnello o formaggio sono abbinamenti ideali per questo vino. Pappardelle al ragù di carne di coniglio con funghi porcini, fegatini di pollo fritto e carne di maiale con purè di fagioli bianchi sono ulteriori piatti locali che si sposano idealmente con questo vino.
 

Sangiovese: storia e territorio

Nel 2° secolo a.C. gli Etruschi iniziarono a coltivare vigneti di Sangiovese. La vinificazione è stata ben organizzata con depositi su larga scala e tecniche di imbottigliamento sofisticate per l'epoca. Si ritiene che gli Etruschi facessero riferimento al Sangiovese come al Sanguis Jovis, che significa il 'sangue di Giove' in latino. Forse la più famosa selezione di Sangiovese è stata promulgata da Biondi Santi nella città collinare di Montalcino nel tardo 19° secolo. Questo vino, una selezione particolarmente profonda di colore e tannica è, quindi, diventata Brunello di Montalcino, uno dei vini più nobili e longevi d'Italia nato in questo speciale vitigno locale. All'alba del 21° secolo, il Sangiovese era presente in almeno un vitigno su 10 nella penisola italiana. La qualità del vino Sangiovese può essere notoriamente variabile ma, a partire dal 1980, il miglioramento delle tecniche di vinificazione hanno visto un significativo spostamento verso una produzione orientata alla qualità.

 

Questo sito e alcuni servizi terzi utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili per migliorare l'esperienza dell'utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, o cliccando sul bottone "ok accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. cookie policy
Ok accetto